Comunicato Stampa FII CdA del 29 gennaio 2021

1 Febbraio 2021

Nuove sottoscrizioni per il Fondo Italiano Consolidamento e  Crescita – FICC, che raggiunge i 490 milioni di euro, e approvata la proroga del periodo di investimento

Milano, 1 febbraio 2021 – Si è riunito lo scorso 29 gennaio il Consiglio di Amministrazione di Fondo Italiano d’Investimento SGR (“FII SGR” o “Fondo Italiano”), presieduto da Andrea Montanino e guidato dall’Amministratore Delegato Antonio Pace.

Nel corso della riunione è stato comunicato al CdA il nuovo investimento di una primaria Cassa di Previdenza nel Fondo Italiano Consolidamento e Crescita – FICC, fondo dedicato ad investimenti, prevalentemente di maggioranza, finalizzati a promuovere operazioni di consolidamento settoriale o di filiera in comparti di eccellenza della nostra economia. Il fondo FICC ha così raggiunto l’ammontare di 490 milioni di euro, anche grazie all’ulteriore investimento di 50 milioni di euro da parte di CDP, e le attese sono di raggiungere i 500 milioni di euro raccolti entro la fine del periodo di fund raising prevista per il prossimo 31 marzo 2021.

A seguito degli ottimi risultati ottenuti nell’ambito dell’attività di fund raising degli ultimi mesi, è stata, poi, approvata l’estensione, per ulteriori 12 mesi, del periodo di investimento del Fondo Italiano Consolidamento e Crescita – FICC, che dovrà essere sottoposta all’assemblea degli investitori ed è finalizzata a favorire la possibilità di cogliere le nuove opportunità che il mercato potrà offrire nel corso dei prossimi mesi, anche alla luce degli effetti che la situazione attuale ha innescato. La stessa opzione di proroga era stata precedentemente proposta anche per il Fondo Italiano Tecnologia e Crescita – FITEC, dedicato ad interventi di minoranza in imprese ad elevato contenuto tecnologico.

Con riguardo all’attività di fondo di fondi, il CdA ha approvato, infine, l’estensione al 15 marzo 2021 della scadenza relativamente alla possibilità, per gli investitori che sottoscrivano quote dei fondi FOF Private Equity Italia e FOF Private Debt Italia per almeno 10 milioni di euro, di prendere parte ai relativi Comitati Consultivi.

*       *       *

 

Chi è Fondo Italiano d’Investimento SGR

Nata nel 2010 su iniziativa del Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) e partecipata a maggioranza da CDP Equity, e per le rimanenti quote da Intesa Sanpaolo, Unicredit, Abi e Confindustria, Fondo Italiano d’Investimento SGR ha come principale obiettivo la gestione di fondi mobiliari chiusi dedicati a far confluire capitali pazienti verso il sistema delle imprese italiane d’eccellenza, coniugando finalità di ritorno sul capitale investito, in linea con i benchmark internazionali, con quelle di sviluppo del sistema produttivo italiano.

Ad oggi FII SGR gestisce 10 fondi di investimento chiusi riservati ad investitori qualificati, per un totale di asset under management target pari ad oltre 3 miliardi di euro e opera sia attraverso investimenti diretti, sia investimenti indiretti (fondo di fondi).

FII SGR considera la sostenibilità un valore fondamentale ed è impegnata ad integrare i criteri ambientali, sociali e di governance (ESG) nelle proprie attività di investimento.

 

*       *       *

 Per informazioni:

Roberto Del Giudice
Fondo Italiano d’Investimento SGR
Tel. +39 02 63532.1
roberto.delgiudice@fondoitaliano.it

Lavinia Borea
LB Partners
Tel. +39 335 6583925
lavinia.borea@lbpartners.net